Poker Clai

Campionato Nazionale Serie B1
10° giornata andata
CSI CLAI IMOLA-3M PALLAVOLO PERUGIA 3-1
Imola: Vece 24, Devetag 17, S.Cavalli 6, Ferracci 11, Dalmonte (lib), Folli, Rizzo 10, Melandri 1, Collet, Gherardi 10, Tesanovic ne, E.Cavalli (lib), Bacchilega ne. All: Turrini
Perugia: Mastroforti (lib), Volpi, Torrisi ne, Sasso ne, Silotto 14, Rota (lib), Toschi, M’Bra 12, Nana 11, Mezzasoma 10, Zirotti, Pero 6, Manig 7. All: Gobbini
Arbitri: Lobrace e Lambertini

Buon Natale Clai!

La Csi Clai Imola festeggia al meglio l’arrivo del Natale, posizionando sotto l’albero la 4° vittoria consecutiva in campionato.

E’ trionfo pieno per le biancoazzure trascinate dalla coppia di bande Devetag e Vece che sta facendo la differenza in questa fase di serie B1.

Turrini vince la partita a scacchi contro Gobbini, sfruttando la veemenza delle sue ragazze nei momenti decisivi del match. A parte la seconda fase del primo set, Imola comanda e gestisce l’inerzia della partita, conquistando il quarto squillo in campionato, il 5° nelle ultime 6 partite disputate.

Ora la pausa natalizia interromperà un’ottima striscia positiva, ma, al contempo, darà modo a Cavalli e socie di tirare il fiato almeno per qualche giorno sotto le feste.

Il prossimo turno vedrà Imola impegnata nella difficile trasferta di Roma, sabato 11 gennaio 2020.

Ph Annalisa Mazzini – Csi Clai Imola

La cronaca.

Le starting 7 della Csi Clai sono Sofia Cavalli, Serena Vece, Sofia Devetag, Vittoria Gherardi, Elisa Ferracci, Benedetta Rizzo e Sofia Dalmonte (lib). Coach Gobbini risponde con Manig, Pero, Silotto, Mezzasoma, Nana, M’Bra e la coppia Mastroforti e Rota (lib).

Inizia meglio Perugia che scatta avanti 1-4, prima che una doppietta delle bande imolesi Devetag e Vece (dalla seconda linea) riporti a contatto le due squadre. Le ospiti infilano un altro paio di punti (3-6), prima della parallela di Devetag e dell’ace successivo di Gherardi (5-6). Imola applaude le prodezze di Rizzo, Devetag (ace) e Vece che le fanno mettere il naso avanti (9-8) per la prima volta in serata. Inizia un frangente combattuto con qualche errore da entrambe le parti. Ferracci firma il 12-13, quindi le umbre ritrovano un buon vantaggio con un break di 0-4 (12-17). E’ questo il gap che sbloccherà il set a favore delle perugine. Anche se Gherardi e Devetag trovano qualche spunto offensivo, la Clai non riesce a riportarsi in carreggiata. Il pallonetto fuori di Devetag e il muro incassato nel giro successivo rispedisce avanti Perugia sul 16-21. Le ragazze di coach Gobbini vedono vicino il colpaccio e sfruttano l’onda positiva di metà parziale. Vece segna l’ultimo squillo sul 19-24, dopo l’errore in attacco di Rizzo, con le ospiti che chiudono avanti 20-25 nel primo set. Da segnalare come coach Turrini non abbia mai effettuato cambi nel parziale di apertura.

Al cambio campo, entrano in campo Melandri, Rizzo, Gherardi, Devetag, S.Cavalli, Vece; mentre le ospiti replicano con Manig, Pero, Silotto, Mezzasoma, Nana, M’Bra e la coppia Mastroforti e Rota (lib).

Iniziano ancora forte le ospiti (1-4), prima che la Vece infili, in rapida successione, un muro ed un buon attacco (4-4). Rizzo sbaglia il servizio e, sull’ace ospite, il tabellone premia le ospiti sul 4-7. Gherardi e Vece impattano sull’8-8 con due spettacolari attacchi. Quindi la doppietta di potenza di Devetag rilancia le quotazioni della Clai (10-9). Come nel set precedente, inizia una fase con qualche errore di troppo, con le ospiti che sembrano approfittarne nuovamente (11-14) con il bolide di M’Bra che sovrasta il muro locale. Sofia Cavalli gioca d’esperienza a rete conquistando il pareggio 14-14; Rizzo e Vece confezionano il vantaggio che il “rigore” di Melandri allarga sul 18-16, obbligando coach Gobbini al timeout. Sul 20-18 Turrini schiera Folli per Devetag. Gherardi sigla il 21-19, ma M’Bra colpisce la palla ancora la palla sopra al muro imolese accorciando sul -1. Devetag chiude il cambio con Folli e realizza subito il 22-20, con un bel “mani-fuori” sul muro ospite. Sul 23-20 Gobbini ferma nuovamente il gioco per il minuto di sospensione, ma al rientro in campo Devetag prima difende in maniera splendida, Cavalli la cerca in attacco e la schiacciatrice ripaga la fiducia con una potente “fucilata” sul muro per il 24-20. M’Bra sbaglia la parallela e per la Csi Clai arriva il punto dell’1-1 nel computo dei set.

Al cambio campo, i due tecnici schierano i sestetti dei set precedenti, con l’unica eccezione di Melandri al posto di Ferracci. Ma è Imola a cercare da subito la fuga, grazie all’ace di Cavalli e, prima, agli attacchi di Vece e Rizzo. L’errore in battuta di Melandri riporta in parità sul 7-7. Dopo il +2 (11-9) di Vece sotto rete, Perugia chiama il timeout. Imola riparte forte dopo la pausa, scappando sul 16-11 con la fast di Ferracci, quindi 19-14 con il pallonetto vincente di Rizzo. Il muro di Ferracci, specialità della casa, lancia la Clai verso il 2-1 con i punto del 21-16. Ferracci e Gherardi siglano i punti decisivi nella volata finale del set (24-19) con l’attacco dell’ala mordanese che scardina il muro umbro. L’ace di Vece regala il primo punto in classifica della serata per le imolesi (2-1).

Ph Annalisa Mazzini – Csi Clai Imola

Inizio pessimo di quarto set per Imola che si ritrova sotto 0-5, quindi 1-7. Nel momento peggiore di serata, sono due attacchi di fila di Vece e l’ace di Rizzo riaprono la storia del set (5-7). Vece impatta 8-8, quindi Ferracci sul 9-9. Cavalli, con il gioco di secondo tocco, pareggia sul 13-13. L’attacco di Ferracci in zona 5 lancia Imola sul 16-14, per il timeout perugino. Le ospiti cercano di restare in partita, ma Gherardi e Ferracci spengono le ormai opache velleità umbre (20-16). A grandi falcate la Clai si avvicina verso la vittoria, con Folli e Devetag che aprono e chiudono il cambio nel giro di pochi punti. E’ la stessa Devetag a firmare il mani fuoir del 23-18, con Rizzo che appoggia a terra un delicato pallonetto che vale il primo matchpoint di serata, che si tramuta in vittoria, grazie all’errore in rete dell’attacco ospite. Trionfa la Csi Clai Imola 3-1 contro 3M Pallavolo Perugia

10° giornata:

Csi Clai Imola-3M Pallavolo Perugia 3-1

Città di Castello-BluVolley Quarrata 3-1

Nottolini-Fgl Castelfranco 3-2

Lucky Wind Trevi-Casal de Pazzi 3-0

Megabox Battistelli-Angelini Cesena 3-0

Castelbellino-Moncaro Moie 3-0

Riposa: Timenet Empoli

Classifica:

Castelbellino 21, Megabox Battistelli 18, Casal de Pazzi Roma e Lucky Wind Trevi 17, Timenet Empoli e Fgl Castelfranco 16, CSI CLAI IMOLA e Nottolini 15, Angelini Cesena 13, 3M Pallavolo Perugia e Città di Castello 10, Moncaro Moie 8, Quarrata 4.