Una cinica Clai raccoglie tre punti di platino.

\'\'

SERIE B2
CSI CLAI IMOLA – ENGENEERING CUS SIENA 3-1 (25-10 23-25 25-10 25-15)
L’ordine di Turrini alle sue ragazze era perentorio: tre punti ad ogni costo per dare uno strappo consistente alla classifica e guardare alle ultime quattro giornate di campionato con maggiore serenità. E tre punti sono stati! Ottimo, anzi eccellente, viste le sconfitte contemporanee di tutte le altre avversarie dirette.
Gara che si mette subito bene per la Clai, con Siena in balia delle imolesi e incapace di contrastare la loro supremazia; il primo parziale si chiude con un netto 25-10 e tutto sembra facile.
Come succede spesso in questi casi, la variabile psicologica diventa fondamentale: Clai che crede di aver già in mano la gara, si siede, non riesce a tenere la concentrazione giusta e Siena che, viceversa, comincia a macinare un gioco appena decente ma capace di mettere in difficoltà le imolesi. Risultato: set perso 23-25 dopo aver condotto a lungo, fantasmi che si materializzano al PalaRuscello e pubblico che passa dall’euforia di una facile vittoria all’incertezza del proseguimento della gara.
In tali condizioni una squadra senza nerbo avrebbe potuto lasciarci le penne; ecco, invece, che la Clai ricomincia a fare la Clai, ripristina subito le distanze con l’avversario e conquista largamente sia il terzo che il quarto set. Ma quanta ansia, quanta tensione. Proprio la tensione stava giocando un brutto scherzo alle ragazze di Turrini che hanno avuto il merito di ridestarsi immediatamente dallo stato soporifero in cui erano cadute, rischiando di compromettere tutto.
“Sono tre punti importantissimi, conquistati giocando anche una buona pallavolo. Spiace per il secondo set, evidentemente la tensione ha giocato un brutto tiro e non siamo riuscite a mantenere la freddezza necessaria per chiudere subito una partita che sembrava segnata sin dalle prime schermaglie. Le ragazze hanno reagito molto bene, e questo è un bel segnale”, ha affermato a fine gara uno stremato ma soddisfatto Lanzoni (preziosissimo vice allenatore), felice per l’esito della gara.
Dicevamo, tre punti di platino: ora le imolesi sono a +6 dalla zona “rossa” e, calendario alla mano, la salvezza passa sicuramente dalla prossima gara interna con Lucca. Se dovessero arrivare altri tre punti, allora la situazione sarebbe talmente rosea da far sperare addirittura a una festa anticipata. Però le gare sono da giocare tutte sino in fondo e sicuramente le lucchesi arriveranno a Imola con il coltello tra i denti, coscienti che potrebbe trattarsi della gara decisiva per il loro campionato.
Una Clai cinica, determinata e volitiva come quella vista in tre dei quattro set disputati con Siena, darà sicuramente il massimo per tentare l’impresa, specie se saprà mantenere la giusta concentrazione per tutta la gara.

Lo score: Gasperini 5, Linari n.e., Raggi 12, Mingotti 11, Zanotti 16, Cecchetto 21, Baldisserri, Sabbioni 4, Costagliola n.e., Bertozzi n.e., Toschi n.e., Balzani (L) All.: Turrini

Le altre gare
1 divisione CASTENASO – CSI CLAI STUDIO MONTEVECCHI posticipo 3 aprile
2 divisione CSI CLAI IMOLA A – SAN FELICE VOLLEY 3-0
2 divisione SOLOVOLLEY IMOLA B – CSI CLAI IMOLA B 3-0
3 divisione VOLLEY CASTELLO – CSI CLAI IMOLA 0-3
3 divisione SOLOVOLLEY CLAI A – DIFFUSIONE SPORT 0-3

Ferma la D (per aver già disputato la gara con Castenaso) e la prima divisione (posticipo domani sera a Castenaso) è toccato alle formazioni di seconda e terza divisione difendere i colori biancazzurri.
In seconda divisione bella vittoria per il team di Ghiselli che ha sconfitto 3-0 il San Felice, dimostrando di aver ripreso decisamente la strada della vittoria; nulla da fare, invece, per le giovani di Bombardini che perde anche per infortunio la forte Stretcull (distorsione).
In terza divisione arriva il “triplete”per la squadra di Federica Mingotti: terza vittoria consecutiva, stavolta nel derby con il Volley Castello e morale alle stelle per una squadra che sta finalmente acquisendo la giusta continuità e la mentalità vincente. Brave!
Perdono il derby con Diffusione Sport, le giovanissime di Chiara Venturi che avranno modo di rifarsi nel girone finale di under 14 regionale già a partire da stasera, a Ravenna contro la forte Teodora. In bocca al lupo!

GIOVANILE
Under 13
CASTENASO A – SOLOVOLLEY CLAI B 3-0
Escono di scena le bimbe di Alice Valvassori del Solovolley Clai B, ma a testa molto alta. Un bel campionato dove le ragazze imolesi hanno messo in mostra delle ottime qualità supportate anche da buoni risultati.
E’ già ai quarti di finale la selezione Clai Solovolley A e attende di conoscere l’avversaria che le contenderà l’accesso alle semifinali.