Un weekend stellare tra salvezze, promozioni e vittorie nei campionati giovanili.

\'\'

SERIE B2

CALENZANO VOLLEY – CSI CLAI 0-3 (21-25, 20-25, 17-25)

La Clai completa il lavoro, già in stato avanzato, e si porta a casa da Calenzano la vittoria e la seconda salvezza consecutiva in B2!
La determinazione con la quale le ragazze di Turrini si sono prese questa grossa soddisfazione è stata veramente encomiabile, ammirevole per come è maturata.
Tuttavia, ieri a Calenzano sono emersi le due facce di questa squadra: un roster importante e di ottimo livello per la B2, che se avesse potuto contare sulle stesse persone da inizio anno ora sarebbe lì a lottare per i playoff con Cesena; il secondo aspetto, è che la squadra ha dimostrato ancora una volta che, se scende in campo con poca determinazione, non ha ancora l\’esperienza e la personalità per giocare alla pari con nessuna squadra di B2. Fortunatamente però sono state poche le occasioni, questa stagione, dove l’avversario ha dominato le imolesi.
La partita è stata difficile, finché noi abbiamo voluto. Siamo partite molli, peggio che con Atletico e Calenzano ci ha provato e ci stava riuscendo. Quando abbiamo iniziato a giocare non c\’è stata partita. Una squadra di un altro livello, per il Calenzano”, il commento di un rilassato coach Turrini a fine gara.
Bene la Linari in regia con un’accorta e precisa distribuzione del gioco, ottima prestazione delle attaccanti (40% di squadra), Balzani il solito libero-aspirapolvere.
La salvezza è meritata, specie se consideriamo la posizione attualmente occupata dalla Clai (5° posto solitario); non solo, con un +7 rispetto alla scorsa stagione alla stessa giornata e un +3 sul punteggio totale (con ancora tre turni da giocare), la squadra ha anche notevolmente migliorato il risultato rispetto al passato anno.
Ora è giusto onorare questo finale di stagione ma è necessario curare con calma alcuni fastidi che hanno martoriato per tutta la stagione alcune atlete ed è arrivato anche il momento di lasciare spazio a chi magari ha giocato un pochino meno e si merita un po’ di vetrina e a qualche inserimento dalle giovanili (in rosa a Calenzano era presente la Tesanovic).
Sarà una giornata di festa quella che si prospetta domenica 21 alle ore 18 al Pala Ruscello, con Clai che ospiterà la prima in classifica, già promossa con ampio anticipo in B1, l’Ambra Cavallini Montelupo, autentica schiacciasassi che ha lasciato poche briciole alle avversarie durante questo campionato. Tutto ciò è secondario, l’importante sarà avere tutti i tifosi Clai per tributare alla squadra il giusto, meritato e caloroso applauso.

Lo score: Linari 5, Raggi 9, Iezzi 6, Peonia 11, Palladino G. 8, Zanotti 15, Sabbioni 1, Palladino A ne., Caldarelli ne, Scarselli 1, Cipolloni ne, Tesanovic ne, Balzani (L). all.: Turrini.

SERIE D

ZERBINI MOLINELLA – SOLOVOLLEY CLAI 2-3 (15-25 25-23 25-23 17-25 9-15)
UISP IMOLA VOLLEY – STUDIO MONTEVECCHI 2-3 (25-22 19-25 25-21 18-25 10-15)

Giornata di tie break in serie D, dove sia Solovolley Clai che Studio Montevecchi riescono a superare le avversarie per 3-2.
Partita molto combattuta per Solovolley Clai contro un agguerrito Molinella cha ha tenuto testa alla capolista fino in fondo, riuscendo anche a portarsi avanti per due set a uno.
Nel quarto set si porta avanti 13-8 il Solovolley Clai ma Molinella ancora non molla e recupera fino al 13 pari. Nuovo allungo imolese che riporta in parità le sorti dell’incontro.
Il tie break è gestito senza grossi problemi da Solovolley Clai, che “gira” 8-5 e poi gestisce al meglio la situazione di vantaggio, chiudendo il set sul 15-9 e conquistando due punti che forse sono fondamentali ai fini della promozione.
Da segnalare, durante il terzo set, l\’ingresso in campo di Cavalli Sofia (classe 198) nel ruolo di alzatrice, che tiene bene il campo e concede un attimo di respiro a Giovannini Alice costretta a fare gli straordinari per una ricezione un po\’ altalenante.
Consueta prestazione maiuscola di White, bella prova di Martina Bertozzi, buoni cambi di Lama per Pironi.
Vince con merito il derby la squadra di Zaccherini che, pur priva delle “lungodegenti” Toschi e Fornagiari e della Tesanovic (aggregata alla B2), riesce ad imporsi ad una cresciuta Uisp in un gran bel derby. Le biancazzurre hanno particolarmente sofferto in ricezione, compensando, però, con belle giocate in attacco.
Ottimo score per Alice Alberti (20)e per l’alzatrice Mariana Mirri (8); buono anche l’apporto della Ferri (13), della Battilani (14) e della Emiliani (11), ma in generale tuta la squadra ha dato il meglio.

Lo score Solovolley Clai: White 26, Melandri 12, Pironi 8, Bertozzi 14, Galli 3, Cani ne, Lama 2, Carati ne, Giovannini 4, Cavalli, Pedretti (L) All.: White

Lo score Studio Montevecchi: Mirri 8, Battilani 14, Berti 4, Alberti 20, Emiliani 11, Ferri 13, Montebugnoli, Vignoli 4, Toschi ne, Costagliola C. (L1), Fedrigo (L2) all.: Zaccherini

SERIE PROVINCIALI

1Divisione Villanova Vip – Solovolley Clai 3-0
2Divisione CLAI Contabilart – Eurocab Navile 3-0
2Divisione Solovolley Clai – Nettunia Vip 3-1
3DJunior Solovolley Clai – Savena 3-1
3DSenior Climartzeta Villanova Vip – CSI Clai 0-3

Arriva dalla seconda divisione di Negrini il primo successo 2012/2013 nei campionati provinciali: la seconda divisione, griffata Contabilart, conquista tre punti di platino contro un ostico Navile e, con essi, la promozione matematica in prima divisione con ben quattro giornate di anticipo.
Una vera e propria impresa, incredibile per certi versi: una squadra che ha affrontato il campionato a ranghi ridotti sin dalla prima giornata ma che non ha mai perso la bussola, grazie ad una conduzione da vero condottiero di coach Paolo Negrini cui va il grosso merito di aver motivato le ragazze. Ciliegina sulla torta, poi, l’inserimento nelle ultime gare delle piccole dell’under 14/13 di Cassani e White: è toccato, stavolta, a Spada, Mongardi e Bacci fare il loro esordio in seconda divisione. Complimenti a tutte!
Complimenti anche alla seconda divisione di Ghiselli, che strappa un prestigioso 3-1 alle forti rivali del Nettunia e si pone in una posizione di classifica di tutto rispetto.
Sul filo di lana, invece, la sconfitta in prima divisione di Solovolley Clai, malgrado tre set giocati punto a punto.
In terza divisione, doppio successo per le formazioni imolesi: le open di Bernabei/Valvassori conquistano la prima vittoria in campionato, mentre le giovani di Zavalloni battono il Savena.
Un augurio particolare di pronta guarigione sia ad Alice Valvassori, vittima di un brutto incidente fortunatamente risolto senza grandi traumi e a Paolo Zavalloni, infortunatosi in palestra durante un allenamento e sostituito in panchina da Luciano Cani.

RISULTATI GIOVANILI

Margelli Pontevecchio – CSI Clai 3-2
Manteo Solovolley Clai – Sasso Marzabotto 3-0
Braglia Csi Clai Solovolley A – Ozzano Vip 2-0
Braglia Csi Clai Solovolley A – Volley Pianura 2-0

Questi i risultati dei trofei provinciali, molto positivi e che sono indicativi del bon lavoro svolto dagli allenatori

Il clou della settimana è rappresentato dalla vittoria del campionato regionale CSI Under 12 o Under 13 dalle due squadre guidate dal duo Collina/Bellosi, un successo meritato ch è stato bissato dalla conquista della finale provinciale del 3×3: un ottimo viatico per il futuro, sia per la società sia per il movimento giovanile maschile imolese, che da segni di ripresa.

Da ricordare, poi, l’importante doppio impegno delle squadre guidate da Cassani e dalla White, che disputeranno in settimana i quarti di finale del campionato provinciale di under 13, con ottime possibilità di accedere alle semifinali.
Questo il programma:
martedi 16 ore 19 Fontanelle CSI CLAI SOLOVOLLEY B – PONTEVECCHIO
giovedi 20.30 ore 20 Fontanelle CSI CLAI ISOLOVOLLEY A – SPORT 2000

Le nostre ragazze hanno bisogno di tutto il calore del pubblico per proseguire il loro cammino, vi aspettiamo numerosi.