Serie C: Riccione Volley - Studio Montevecchi 3-2

Campionato Serie C – Girone C
Settima giornata
Riccione Volley – Studio Montevecchi 3-2 (25-14; 25-21; 23-25; 21-25; 15-13)
Studio Montevecchi: Alberti senior 13, Arcangeli 14, Alberti junior 2, Costagliola (L2) ne, Biancoli, Falconi ne, Mari 7, Piolanti 2, Zaccherini ne, Montebugnoli, Emiliani 14, Benghi (L), Quaratini 2. All: Celle

\'\'Un punticino per muovere la classifica, conquistato dallo Studio Montevecchi nella trasferta di Riccione. Può sembrare poco, ma per come si era messa la partita è un gran bel risultato.
La squadra Clai è arrivata in riviera con il sorriso del successo ritrovato sabato scorso in casa, e con l’intenzione di giocarsela fino in fondo contro una formazione che in classifica era davanti di una sola lunghezza.
Il tecnico Celle schiera il sestetto composto da Piolanti in palleggio, Alberti junior opposta, Alberti senior e Arcangeli in banda, Emiliani e Quarantini al centro, Benghi libero. Quarantini è entrata a far parte del gruppo per dare supporto al roster di Celle, rimasto a corto di centrali dopo gli infortuni di Zaccherini e Falconi.
Subito nel primo set Celle è chiamato al cambio con Mari per Alberti junior, per cercare di dare la scossa ad uno Studio Montevecchi partito lentamente. Imola però rimane sempre dietro nel punteggio e anche il cambio della diagonale di regia nel finale di set non riesce a risolvere.
Nella seconda frazione Imola riesce ad essere più presente in partita, ma ancora è Riccione a mettere la testa avanti, ed ancora il cambio della diagonale di regia non produce lo spunto necessario.
Che però lo Studio Montevecchi sia ancora della partita se ne ha dimostrazione all’inizio del terzo set. Buona la partenza e Imola sempre davanti. Solo un po’ di affanno e paura nel finale di set, risolto però a favore della squadra di Celle.
Nel quarto set ancora Imola che gioca con tutta la voglia di far punti e ci riesce bene. Questa volta la diagonale di regia nel finale è il cambio giusto per trovare i punti che valgono il 2-2.
Il quinto set infine è di Riccione che parte fortissimo e cambia campo in vantaggio 8-3. Dopo il cambio la squadra Clai prova la rimonta ma non c’è spazio per il sorpasso in volata.
Con questo punto lo Studio Montevecchi sale a quota 7 e sabato prossimo, 5 dicembre, torna tra le mura amiche della Penazzi per ricevere la visita della Banca San Marino, sesta con 10 punti. Fischio di inizio alle 18:30