Serie B2: Solo un punto colto sul campo dell'ultima in classifica per la Clai

Campionato Serie B2 – Girone B
Dodicesima giornata
Tieffe Serv. San Damaso – Csi Clai Solovolley 3-2 (24-26; 13-25; 25-18; 25-21; 16-14)
Tieffe Service San Damaso: Palladino 6, Nasi 12, Andreoli 4, Riccò. 21, Ferrarini 13, Calanca 2, Rebecchi 13, Carrieri 5, Gobbi 7, Pelloni 7, Caselli (L) All: Forti
Csi Clai Solovolley: Zanotti 16, Grasso M. 15, Grillini 19, Grasso G. 13, Linari 5, Alberti 2, Piolanti 1, Tesanovic 1, Gasperini 5, Balzani (L), Battilani ne All. Turrini

Arbitri: Righi e Pivetta

Ancora una sconfitta per la Csi Clai Solovolley che continua a faticare a cogliere i risultati che le spettano. Sul campo del fanalino di coda del campionato del Tieffe Service San Damaso le ragazze di Turrini si portano in vantaggio per 2-0 ma poi non riescono a concretizzare e finiscono per addirittura per perdere con l’ennesimo quinto set perso in volata.
La Clai arriva a San Damaso dopo una settimana difficile a causa di infortuni e forme influenzali che ne hanno condizionato gli allenamenti. Turrini ha potuto contare sulla recuperata Gasperini in regia, rinunciando invece alla Iezzi assente per motivi personali.
Il sestetto imolese quindi in partenza è composto da Gasperini in palleggio, Linari opposta, Giulia Grasso e Grillini centrali, Michela Grasso e Zanotti in banda, Balzani libero. Nel corso del match poi Turrini proverà a dare un po’ il cambio a Gasperini con Piolanti, e a Linari con Alberti, mentre ci sarà spazio anche per Tesanovic come schiacciatrice.
Il match non comincia bene con le padrone di casa che mettono subito la testa avanti,e guidano in occasione di entrambe le sospensioni tecniche. Nel finale però la Clai entra in partita e riesce a spuntarla.
Il secondo set è senza storia con la Clai che mostra una evidente superiorità. Dal terzo set in poi però il romanzo della partita è del tutto diverso. La Clai comincia ad accusare un po’ il fiato corto per via delle difficoltà di allenamento della settimana e la squadra di casa ne sa approfittare. Parziale senza storia e si va al quarto. Qui la Clai sembra ritrovare la giusta dimensione del suo gioco arrivando a condurre 20-15. La panchina il San Damaso si lancia in una girandola di cambi che mescolano le carte in tavola e improvvisamente la partita cambia di nuovo direzione. San Damaso piazza un break di 10-1 e chiude il set a suo favore, portando l’incontro al quinto.
Nel tie-break la Clai gioca sempre all’inseguimento nel punteggio. Il fiato corto si fa sentire. Le ragazze sono brave a mantenersi sempre in scia riuscendo ad allungare il parziale ai vantaggi, ma i punti decisivi sono della squadra di casa.
Ora la situazione in classifica per la Clai si fa ancora più complicata. La squadra è a 12 punti di nuovo in zona retrocessione. Di nuovo cruciale la prossima sfida. Domenica prossima in casa contro il VeMa Vignola le ragazze di Turrini dovranno riuscire a scrollarsi di dosso la paura di vincere e cogliere quel risultato pieno che tanto servirebbe per uscire dalle sabbio mobili che la stanno condizionando. Appuntamento al PalaRuscello alle ore 18:00.