Serie B2: Facile successo a Forlì per la Clai

Campionato Serie B2 – Girone B
Decima giornata
Libertas Volley Forli\’ – Csi Clai Solovolley 0-3 (22-25; 14-25; 20-25)
Libertas Volley Forlì: Giannetti 1, Marelli 10, Topolewska 3, Serrati (L), Marchi ne, Bersani 1, Bernabè 2, Frangipane 7, Valpiani 6, Tardozzi 1, Murias. All: Delgado
Csi Clai Solovolley: Musiani 13, Bertozzi 1, Grillini 7, Piolanti, Marangoni 5, Ferri ne, Taraborelli 10, Zanotti 13, Farabegoli, Balzani (L), Pedrazzi 3, Cavalli. All: Parlatini

Arbitri: Baiocco, Monini

\'\'La Clai continua la sua scalata, non si ferma e non concede regali, nemmeno a pochi giorni dal Natale che rappresenta la prima pausa della stagione.
Sul campo della Libertas Forlì le ragazze di Parlatini raccolgono ancora una volta il migliore risultato possibile, senza nemmeno compiere sforzi particolarmente intensi. Proprio come una settimana fa, la Clai ha concesso alle avversarie il meno possibile. L\’ultima volta è capitato alla capolista farsi travolgere dalle ragazze di Parlatini, questa volta è toccato alla Lbertas Forlì: stessa sorte, stesso copione. La Clai è ancora senza la sua opposta titolare Marika Delli Pizzi, per la quale si prevede il rientro a tempo pieno dopo l\’Epifania. E allora Parlatini si affida al sestetto che ha fatto polpette di Offanengo: Marangoni in palleggio, Taraborelli opposta, Pedrazzi e Grillini al centro, Zanotti e Musiani in banda, Balzani libero.
Alla fine dei conti è il primo set, l\’unico ad avere visto in campo qualche fase di equilibrio. La Clai parte avanti, ma si fa raggiungere a quota 11, per poi procedere a fianco di Forlì fino a quota 20. Ma la squadra di Parlatini di questi tempi si esalta nei momenti che contano, ed ancora una volta il campo le dà ragione.
Il secondo ed il terzo set invece sono tutti di marca imolese, con l\’unica eccezione del finale del terzo in cui la Clai ha concesso qualcosa in più alle padrone di casa.
Molto bene il sestetto base di Parlatini che si sta dimostrando di un\’affidabilità da fare tremare le game a tutte le avversarie. Al contrario della partita contro Offanengo, il tecnico imolese ha colto l\’occasione per qualche cambio in più. Nel primo set si registra solo l\’ingresso di Piolanti per Pedrazzi in zona servizio, mentre nel secondo fa il suo debutto in campionato la new entry Federica Farabegoli che insieme a Piolanti danno il cambio alla diagonale di regia. Nel terzo set invece è il turno di Martina Bertozzi che prende il posto di Pedrazzi fino alla fine del set, mentre Cavalli concede qualche minuto di riposo a Musiani.
La Clai si arrampica così in seconda posizione solitaria in classifica. Scavalcata la Gramsci Pool Volley, sconfitta in trasferta proprio da Offanengo che dopo la scoppola ricevuta al PalaRuscello, torna al successo, vincendo lo scontro al vertice per 3-1.
Con un secondo posto impensabile un paio di mesi fa, e soprattutto con una forte convinzione nei propri mezzi, la Clai si ferma per le festività natalizie. Il campionato riprenderà sabato 10 gennaio e per la squadra imolese c\’è in programma un altro derby. Al PalaRuscello arriva il Volley Club Cesena. 18 punti in 9 partite sono per le cugine romagnole un cammino di tutto rispetto, e l\’avversaria potrebbe avere nelle corde la forza di mettere a soqquadro i piani tattici della Clai. Per Zanotti e compagne un nuovo banco di prova che equvale a darsi un pizzicotto per capire se quello che dicono i numeri sia lo specchio di una realtà a cui credere o meno. In casa Clai regna però la scaramanzia e si continua a parlare di salvezza, la cui quota è stata fissata a 34 punti.