Memorial Testa: Esordio con sconfitta per la Clai al quinto set

Ve.Ma.C. Vignola – Csi Clai 3-2 (15-25; 26-28; 26-24; 25-18; 15-12)
VE.MA.C. VIGNOLA: Bonetti 17, Fracassetti 10, Di Vincenzo (L), Pagani 8, Pellino (2L), Convertini, Marini 29, Manni 2, Pagliani 1, Orlandi, Pattuzzi, Rosi 14. All: Manicardi
CSI CLAI: Grillini 5, Alberti 5, Piolanti, Battilani 4, Grasso 15, Gasperini 1, Zanotti 22, Grasso 15, Balzani (L), Tesanovic 4, Costagliola (2L). All: Turrini

Arbitri: Gasperini (MO), Ascari (MO)

Aces: Vignola 6, Imola 6
Battute sbagliate: Vignola 14, Imola 7
Muri vincenti: Vignola 10, Imola 8
Errori punto: Vignola 22, Imola 19

Durata set: 26\’, 31\’, 25\’, 23\’, 18\’ Totale: 123\’.

E’ iniziata subito con una sfida da cinque set la nuova stagione 2013-14 della Csi Clai Solovolley. Sul campo di Vignola, nel primo incontro della prima fase del Memoria Luca Testa, la squadra di Manuel Turrini va avanti 2-0, arriva fino a giocarsi il match-ball nel terzo set, e poi si fa recuperare fino a cedere per 15-12 al quinto.
Il torneo ha lo scopo di fare esperimenti e cercare amalgama e tempi giusti per entrambe le squadre. C’è quindi spazio per tutte, soprattutto per le ragazze imolesi che a turno, hanno tutte l’occasione di esprimersi sul terreno di gioco.
Il sestetto di partenza vede in campo Piolanti in regia, Tesanovic opposta, Giulia Grasso e Grillini al centro, Michela Grasso e Zanotti a schiacciare e ricevere, Balzani libero.
I primi due set sono di assoluta marca imolese. Nel primo la Clai domina, mentre nel secondo subisce fino al 17-21 per poi uscire alla distanza piazzando una bella rimonta.
Anche nella terza frazione si va sotto. Di nuovo sembra che si riesca a compiere la stessa rimonta, ma questa volta Vignola riesce a contenere e ad imporsi.
A questo punto spazio a Giorgia Gasperini in palleggio e ad Alice Alberti come opposta. Turrini giustamente deve testare la condizione fisica di tutto il gruppo, mentre il Vignola parte sempre con lo stesso sestetto per tutto l’incontro e limita a poche situazioni gli inserimenti dalla panchina. Alla fine Vignola porta a casa il risultato, ma in casa Clai non c’è aria di preoccupazione.