La Clai saluta la Coppa Italia, le under 18 cominciano con il piede giusto.

\'\'

TEXCART CITTA? DI CARPI – CSI CLAI IMOLA 3-0 (25-18, 25-21, 25-18)

Con la gara di Carpi si esaurisce l?avventura in Coppa Italia delle biancazzurre imolesi. Come all?andata, le modenesi si confermano formazione solida e molto ben messa in campo; dall?altra parte la Clai accusa ancora troppi svarioni e parecchi momenti di black out e coach Turrini dovr? lavorare molto duramente per il raggiungimento di una costanza di rendimento che, attualmente, si fa desiderare.
Il risultato non ? mai stato in discussione, anche se le imolesi hanno spesso dato l?impressione di poter essere all?altezza ma, come dicevamo, sono ancora troppi i momenti di buio.
Detto di una Cecchetto tenuta a riposo precauzionale per un piccolo problema alla spalla, di una Mingotti che pian piano sta risolvendo i problemi fisici e di una Costagliola ancora in infermeria per la riabilitazione del ginocchio, ? toccato stavolta a Gasperini partire in cabina di regia e, seppur con qualche naturale difficolt?, i progressi sembrano evidenti.
Capitan Zanotti ha sofferto la maggior fisicit? delle avversarie, che a muro sono spesso state invalicabili; malgrado ci?, ha fatto comunque registrare un bottino di 13 punti, top scorer delle imolesi.
Bene la Raggi, che continua positivamente nella sua ricerca del miglior affiatamento con le alzatrici, confermata la sorpresa Bertozzi che, gara dopo gara, acquisisce sicurezza e padronanza del ruolo.
Archiviata la Coppa, avanti col campionato. Sabato si va a Firenze, ospiti del CS San Michele che la passata stagione si ? classificata sesta nel girone E della serie B2, collezionando 16 vittorie e 10 sconfitte. Sar? un banco di prova molto duro per questa giovane Clai, che esordisce dopo 18 anni nel campionato nazionale e che, com?? nella tradizione delle imolesi, vender? cara la pelle pur partendo contro i pronostici. Sar? dura vincere, ma sar? anche dura battere la formazione di Turrini.

Lo score: GASPERINI 1, LINARI 1, RAGGI 8, MINGOTTI 2, BERTOZZI 4, CECCHETTO,
ZANOTTI 13, SABBIONI 8, BALDISSERRI 1, TOSCHI, BERTI ne, BALZANI (L).
All.: TURRINI

Prossima gara:

Serie B2 girone E

15/10/2011 ore 18.00 CS SAN MICHELE FIRENZE – CSI CLAI IMOLA

GIOVANILE

Under 16 CSI CLAI IMOLA ? UISP SESTO B 3-1
Under 18 P.le CSI CLAI IMOLA ? AVIS ARGELATO 0-3

Partiti i campionati di Under 16 e Under 18 provinciali.
Nell?under 16 si inizia subito con il derby Clai-Uisp: la squadra di Bombardini riesce a far sua l?intera posta dopo una partita ad alta tensione, nella quale il pubblico di entrambe le parti ha seguito con passione il suo svolgimento (forse a volte anche un po? troppo).
L?Under 18 di Mingotti-Giacomoni parte con una sconfitta tra le mura amiche della Penazzi contro l?Avis Argelato: nulla di grave, si sono visti segnali di crescita e il tempo dar? giustizia a questo gruppo che si sta allenando con continuit? e tenacia.

Memorial Paolini ? San Martino in Strada.

Per tradizionale appuntamento di San Martino in Strada tre erano le formazioni del gruppo Clai-Solovolley impegnate nella competizione.
Le under 14 del Solovolley Clai, guidate da Chiara Venturi e Alice Valvassori, hanno guadagnato un bel quarto posto malgrado nella finale con Idea Volley abbiano dovuto rinunciar a ben otto componenti. Una gara in cui le piccole imolesi ce l?hanno messa tutta, riscuotendo il consenso dei presenti e mettendo in mostra un bel gioco.
Meno fortunate le under 16 di Bombardini, che hanno dovuto cedere il passo ad entrambe le avversarie del mercoled?: nessun problema, per?, per queste ragazze che sono al primo anno della categoria e quindi avranno davanti a loro tempo e modo per rifarsi.
Grande vittoria, invece, per le under 18 della selezione regionale CSI CLAI STUDIO MONTEVECCHI, guidata dal duo Zaccherini-Giacomoni: dopo aver regolato abbastanza comodamente il Navile, le imolesi hanno affrontato in finale le tradizionali avversarie della Teodora Ravenna. I presupposti per una bella gara c?erano tutti e cos? ? stato.
Clai che d? subito la sensazione di poter domare le avversarie, vincendo alla grande il primo set (25-17), con una Giulia Berti in formato super (19 punti, top scorer), ben supportata in attacco dalla giornata di vena di Fornagiari (17) e Battilani (14), con una Toschi anch?essa positiva (11).
Secondo set che vede invece crescere le ravennati e andare un po? in confusione le imolesi, con il risultato a favore delle prime.
Dal terzo set in avanti, invece, riparte Imola col turbo e son dolori per le ragazze della Teodora: 25-19 e 25-18 son gli eloquenti punteggi degli ultimi due set.
Gran partita in regia per Marianna Mirri, peraltro servita a dovere da una Carla Costagliola modello ?tiro-su-tutto?, ma tutta la squadra ci ? sembrata in palla.
Bellissimo riconoscimento, al termine, per Federica Battilani, premiata come miglior giocatrice del torneo.

Lo score: Mirri 7, Montebugnoli 1, Battilani 14, Berti 19, Fornagiari 17, Toschi 11, Ferri 2, Zaniboni, Emiliani 1, Vignoli 2, Palma, Costagliola 1L, Fedrigo 2L.