Sponsor


Guarda gli sponsor

Video

Download

Download

Contatore Visite

Mailing List

NEWSLETTER

Scuola Regionale

CSI Clai su Facebook

Google + / Twitter

5 per mille

La POLISPORTIVA CSI CLAI ASSOCIAZIONE DILETTANTISTICA è inserita nell'elenco dei beneficiari del 5 per mille delle Associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal CONI ai fini sportivi.
Per indicarla come beneficiario del 5 per mille, occorre trascrivere il codice fiscale della società nello spazio relativo alla scelta, e cioè:
01637301209

Link

Serie B2, Fanball Pall. Carrarese - CSI CLAI IMOLA 0-3

Serie B2 - 5ª giornata
Asd Fanball Pallavolo Carrarese - CSI CLAI IMOLA 0-3
Carrarese:
Bonci n.e., Rossi 13, Stefani (L), Lichota, Chiappini 2, Ciocchetti 1, Nanaj 11, Brizzi 3, Bertozzi 5.
Csi Clai Imola: Rapisarda, Devetag 10, Bombardi 7, Cavalli, Ferracci 10, Folli 2, Ricci Maccarini n.e., Melandri 5, Tamburini 6, Collet 17, Tesanovic n.e., Balzani n.e., Magaraggia (L). All.: Turrini.
Parziali: 17-25, 15-25, 21-25.
Arbitri: Viterbo e Forte.

Note. Errori in battuta: Carrara 2, Imola 4
Aces: Carrara 6, Imola 11
Muri: Carrara 3, Imola 5
Errori totali: Carrara 11, Imola 13.


Tutto come previso. Tutto secondo pronostico. La Clai vince 3-0 in casa del Carrara, conquista la quinta vittoria consecutiva, si gode la notte da capolista solitaria, in attesa dei risultati del Nottolini Capannori, impegnato domenica sera a Bologna contro l'Idea Volley, e si prepara nel migliore dei modi al mese che, in cinque partite, la porterà ad affrontare Cervia - domenica 18, al PalaRuscello -, Forlì, Carpi, Idea Volley e, ultima dell'anno solare, proprio Nottolini Capannori. «È andata come mi aspettavo - racconta il tecnico Manuel Turrini -. Abbiamo affrontato una squadra modesta, che non ci ha creato particolari problemi, se non nei primissimi scambi del primo set, ma più per paura nostra. Forse avevamo ancora un po' di scorie dalla sfida con Sarzana».
Contro il fanalino di coda toscano, il coach biancoblù ha fatto molto turnover, lasciando a riposo (precauzionale) Tesanovic, «alle prese con un piccolo problemino fisico» e dando spazio a chi, in questo inizio di campionato, ha visto meno il campo. «Ho fatto ruotare le centrali e le palleggiatrici. Avrei concesso volentieri un turno di stop anche a Devetag, ma l'assenza di Tesanovic mi ha obbligato a schierarla».
Poco male, tempo tre set, tutto sommato veloci e via di nuovo verso la Romagna. Tra una settimana il primo vero scontro diretto, contro Cervia. «Non ci arriviamo al meglio della condizione, ma le altre squadre non sono messe meglio di noi. Abbiamo vinto cinque partite consecutive, battento formazioni come Sarzana e Vignola tutt'altro che semplici. Ci aspetta un mese durissimo, ma bellissimo al tempo stesso, che ci dirà che ruolo avremo in questo campionato. Sono molto curioso».
Prima però, un po' di meritato riposo. «Domani e martedì non ci alleniamo, lunedì solo scarico. Dobbiamo ricaricare le pile. Poi da mercoledì si ricomincia a pedalare».

Clicca qui per vedere calendario, risultati e classifica
Pagina resa in 0.09 secondi!
1,529,721 visite uniche